European Enterprises Climate Cup: EPM Servizi chiude al secondo posto nella competizione italiana

L’European Enterprises Climate Cup nasce con un obiettivo ben preciso: mettere in competizione le Piccole e Medie Imprese dei più importanti Paesi dell’Unione Europea sul tema dell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale. I partecipanti hanno avuto l’opportunità per un anno di lavorare sulla riduzione del consumo di energia e sull’elaborazione di una campagna a promozione del cambiamento dei propri impiegati in materia di rispetto dell’ambiente. I vincitori sono quelli che si sono più avvicinati all’obiettivo stabilito. Tra le aziende italiane, in particolare, EPM Servizi, società guidata da Luigi Esposito e dai figli Carmine e Raffaele, ha chiuso al secondo posto della classifica, preceduta soltanto dall’impresa Gabbantichità di Tortona. Un risultato importante che sottolinea l’attenzione e il rispetto dell’azienda di Napoli nei confronti dell’ambiente.

European Enterprises Climate Cup: EPM Servizi chiude al secondo posto nella competizione italianaultima modifica: 2016-10-20T12:48:02+00:00da epmservizi
Reposta per primo quest’articolo